21:16

Viaggio a Milano 6 Luglio 2009

Ci siamo alzati molto presto, sveglia alle 4.30, ma nonostante la levataccia ero molto contenta. La mia prima volta a Milano e la mia prima volta a vedere il concerto degli U2. I bambini erano già dai nonni, un piccolo pensiero per loro sperando che non fossero troppo spaventati per il cambio di casa, ultimo controllo in valigia e pronti per partire! Imprevisto della giornata....Andrea scopre di aver dimenticato la carta d'identità in ufficio. Non mi soffermo sul fatto che gli avevo detto di controllare i documenti il giorno prima.... comunque non mi spavento, del resto al passaporto no? I dubbi però ci assalgono ... senza la marca da bollo è valido? Cercavo di ricordare che cosa ci fosse scritto sul post di Nicola, ma non riuscivo a ricordarmi. L'ansia da perdita del volo si faceva più intensa. Decidiamo di correre a Cagliari a prendere i documenti e di volare in aeroporto. Per fortuna che Cagliari a quell'ora è deserta! Il volo è abbastanza tranquillo, è strano ho fatto tantissimi voli per Milano, ma è la prima volta che mi fermo realmente qui. Decidiamo di andare immediatamente in albergo, in modo da poter poggiare le valigie e poi iniziare la passeggiata. Prendiamo il 73 per piazza S. Babila, la metro e poi il tram, il numero 1 (sembrava uscito da un film degli anni '30). L'albergo era vicino a radio Deejay, non centralissimo, ma con la fermata del tram ad un passo. Dopo una rinfrescata prima tappa Castello Sforzesco. Il castello è molto bello, ben tenuto ed abitato ormai da numerosissimi micetti. Purtroppo non è stato possibile visitare l'interno, ma abbiamo girato un bel pò e scattato numerose foto.

Nature & History
Dopo il castello, abbiamo continuato la nostra passeggiata verso Piazza Fontana, Le gallerie Vittorio Emanuele e via Montenapoleone. I negozi di Luis Vuitton e Prada si alternano ai vari Intimissimi e Calzedonia. Non faccio a meno di notare che un sacco di donne portano una borsa Luis Vuitton. Mi chiedo se fossero tutte originali, a Cagliari è sicuramente più facile trovare le imitazioni. Il paragone con Roma però arriva subito, la capitale è decisamente più bella  e vince su tutta la linea, fatta eccezione per la metropolitana, credo che peggio di quella romana non ne esistano. Dopo mangiato ci rechiamo al Duomo, ma ahimé avevo una canotta e non ci hanno fatto entrare, rinviamo la visita la giorno seguente. Verso le 17 ci siamo incontrati con un amico blogger. La bellezza di internet è che ti consente di conoscere tante persone che hanno i tuoi stessi interessi e la bellezza del low cost e che puoi anche conoscerle di persona. Dopo aver cenato con Mario e la sua deliziosa famiglia, siamo tornati in albergo decisamente stanchi ma contenti della bella giornata passata.
Gallerie Vittorio Emanuele

Related Posts with Thumbnails